Come giocare a Hearts: le regole, i punteggi e la storia

Come giocare a Hearts: le regole, i punteggi e la storia

Maggio 17, 2018 Carte Francesi 0

Per le recensioni sui migliori giochi di carte online, andiamo ad analizzare le regole Hearts: spieghiamo come si gioca al gioco di carte Hearts con il regolamento ufficiale. Molti conoscono, ovviamente, il microsoft Hearts online. Uno dei giochi di carte più famosi in assoluto è il classico Hearts, in italiano solitamente chiamato come gioco di carte la Peppa. Si tratta di un gioco di prese che ha modalità di gioco che cambiano da Paese a Paese, grazie anche alla sua diffusione tra Italia, Francia e Stati Uniti. Oltre a scoprire nel dettaglio come si gioca a Hearts nella versione più comunemente conosciuta, vedremo velocemente anche una variante italiana e una francese che differiscono tra loro soprattutto per i punteggi. Per chi non lo sapesse, inoltre, il nome Peppa rimanda alla carta più pericolosa del gioco, ovvero la Regina di Picche, che se presa porta con sé il punteggio più alto, di solito 13 punti. Lo scopo è quello di fare minor punti possibile, quindi evitare di prendere la Donna di Picche e insieme a lei anche le altre carte che portano punti, quelle di cuori. Vince chi alla fine rimane con il punteggio più basso: di solito si fissa un tetto massimo di 100 punti superato il quale si tirano le somme e il gioco termina. Consulta anche la pagina dedicata alle regole del gioco Asso Piglia Tutto.

Prima di passare alle regole del gioco di carte Hearts dovrete munirvi di un mazzo di carte francesi, 52 carte senza jolly, e di tre amici. Il numero ideale infatti per giocare a Hearts è di 4 giocatori, anche se la sua versatilità permette di divertirsi da un minimo di 3 persone ad un massimo di 7. Di seguito è possibile consultare la tabella con il confronto bonus per i giochi di carte online.

FINO A 80 €*VISITA IL SITO
FINO A 120 €*VISITA IL SITO
FINO A 65 €*VISITA IL SITO
FINO A 302 €*VISITA IL SITO
FINO A 200 €*VISITA IL SITO

*Si applicano Termini e Condizioni indicati nella pagina promozionale dei bookmaker – 18+

Regole Hearts: come si gioca

Come abbiamo già anticipato, il gioco prevede diverse varianti a seconda del luogo in cui ci troviamo. Quella più conosciuta è sicuramente la versione americana, abituati a vederla installata sui nostri pc perché inclusa con Microsoft Windows. Addirittura la prima introduzione del gioco sui personal computer avvenne nel 1992, quando il sistema operativo dell’epoca era Windows 3.1. Per 20 anni Hearts ha vissuto stabilmente nei menu Start di tutti i sistemi operativi Windows che si sono susseguiti fino al 2012, anno di nascita di Windows 8 che avrebbe segnato l’abbandono del gioco da parte di Microsoft. Oggi, quindi, Hearts è un gioco di carte da scaricare online.

Hearts gioco di carte, la Peppa

Andiamo nel dettaglio delle regole di Hearts con la versione degli Stati Uniti, in pratica il gioco che tutti avevamo sul nostro pc e che più di tutte raccoglie regole generali affini con le altre varianti. La Donna di Picche vale 13 punti mentre i cuori (tutti i cuori, Asso, K e così via) valgono 1 punto ciascuno. Solitamente si gioca in quattro e si distribuiscono 13 carte per ogni giocatore i quali, prima di ogni mano, scelgono tre delle loro carte reputate più ‘pericolose’ e le passano al giocatore alla loro sinistra. Al secondo giro il tris di carte passa invece al giocatore sulla destra, alla terza mano a quello di fronte mentre alla quarta mano non avviene alcuno scambio. Adesso si può cominciare a giocare. Va di prima mano chi tra le sue carte ha il due di fiori.

Ogni giocatore è obbligato a rispondere con lo stesso seme, in caso di assenza di quel seme può scegliere qualcosa di diverso. Quando un giocatore non ha la possibilità di rispondere al seme che si trova sul tavolo può calare per la prima volta una carta di cuori: a quel punto i cuori sono stati infranti. Ovviamente prenderà la mano il giocatore che avrà calato la carta più alta in base al valore tradizionale delle stesse (l’Asso vince sul K che vince sulla Donna e così via). Come abbiamo ripetuto, lo scopo è evitare di fare prese per non accumulare punti pesanti ma fortunatamente Hearts prevede un’eccezione. Se infatti un giocatore dovesse portare a casa tutti i punti di una mano (nella versione americana sono 26 punti) farebbe ‘cappotto‘ e a tutti gli altri giocatori verrebbero aggiunti in classifica 26 punti. L’autore del cappotto, invece, rimarrebbe a 0 punti. Dopo ogni mano i giocatori contano i punti accumulati e li sommano alla loro classifica personale. Il primo che arriva o supera i 100 punti mette fine al gioco e decreta vincitore il giocatore con il minor punteggio.

Gioco di carte Hearts: i valori delle carte

Quelle che abbiamo spiegato sono le regole generali del gioco di carte Hearts. Se poi si vuole giocare la Peppa o il Chat Noir bisogna cambiare il sistema dei punteggi. Per quanto riguarda la versione italiana Peppa i punti da contare sono i seguenti:

Donna di picche (Peppa): 13 punti
Asso di cuori: 5 punti
Re di cuori: 4 punti
Donna di cuori: 3 punti
Fante di cuori: 2 punti
Ciascun’altra carta di cuori: 1 punto
Le altre carte: 0 punti
Totale punti in una mano: 41
Cappotto: 0 punti al giocatore del cappotto ma 36 agli altri giocatori

Per la versione francese Chat Noir i punteggi invece sono di poco più alti:

Donna di picche (Gatto Nero): 13 punti
Asso di cuori: 6 punti
Re di cuori: 5 punti
Donna di cuori: 4 punti
Fante di cuori: 3 punti
10 di cuori: 2 punti
Ciascun’altra carta di cuori: 1 punto
Le altre carte: 0 punti
Totale punti in una mano: 41
In caso di prese senza punti: -10 punti
In caso di nessuna presa: -20 punti
Prendere tutte e 13 le prese (52 carte): -41 punti

Online o a casa il gioco di carte Hearts è davvero divertente. Al giorno d’oggi troverete anche molte app Android e iOS che vi permettono di scaricare Hearts sul vostro smartphone, sfruttando anche il fatto di giocare offline. Non vi resta che testare le vostre abilità contro i vostri amici o contro il computer.